30 Settembre, 2020

Il portale podistico
Il miglio: cereale super energetico e antistress

Il miglio: cereale super energetico e antistress

I cereali sono alimenti molto importanti nella nostra alimentazione, ci forniscono infatti una buona dose di energia, tolgono il senso della fame e, perché no, sono anche buoni!!! Oggichicci-di-miglio1 voglio parlarvi del miglio, un cereale che la maggior parte delle persone conosce solo come mangime per gli uccellini domestici. In realtà questi piccolissimi chicchi sono molto preziosi anche per l’organismo umano, lasciate quindi liberi gli uccellini e siate voi a mangiare il miglio
Anticamente il miglio veniva consumato quasi quotidianamente insieme ad altri tipi di cereali, legumi e verdure (bei tempi!) anche perché si poteva conservare per lungo tempo. Quali sono le sue proprietà? La lista

è lunga:

  • Facilmente digeribile
    Ricco di Sali minerali (per citarne alcuni: ferro, magnesio, silicio, potassio, calcio)
  • Fornisce un ottima quantità di carboidrati e una discreta dose di aminoacidi (future proteine) facilmente assimilabili
  • Contiene vitamine del gruppo B, A, E
  • Quello decorticato non contiene glutine, è adatto quindi anche ai celiaci
  • Grazie alla presenza di acido silicico è un grande alleato di pelle, denti, capelli e unghie
  • E’ diuretico ed energizzante
  • Combatte depressione, stanchezza, anemia e stress
  • E’ adatto anche ai bambini (famose sono le pappette di miglio!)
  • Consigliato anche in gravidanza dato che sembra avere un potere antiabortivo
  • E’ l’unico cereale alcalinizzante, almeno secondo la gran parte delle scuole di pensiero

Come utilizzarlo in cucina

Il miglio è abbastanza rapido da cucinare e non ha bisogno di ammollo. E’ importante non lessarlo e scolarlo per evitare di gettare via con l’acqua tutte le proprietà ma è buona cosa cuocerlo in una casseruola aggiungendo il doppio di acqua rispetto alla quantità di cereale che volete preparare lasciando cuocere lentamente per 15/20 minuti. Si può mangiare in tanti modi ma, una volta cotto, grazie alle presenza dell’amido si presta molto bene a realizzare sformati, crocchette o polpette insieme a verdure, spezie o a quello che più preferite. Non è necessario aggiungere l’uovo (io non l’ho messo) basta un po’ di pangrattato per condensare meglio il tutto e poi, se le gradite, potete aggiungere un po’ di curcuma o altre spezie. Con il miglio si prepara anche un ottimo latte vegetale, alternativa validissima a quello vaccino! Potete trovarlo nei negozi di alimentazione naturale ma anche prepararlo da soli in casa.  Tante altre ricette a base di miglio si trovano facilmente su internet.

fonte: http://www.greenme.it

 

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts