21 luglio, 2018

Il portale podistico
Salcus seconda ai nazionali di corsa campestre!!!

Salcus seconda ai nazionali di corsa campestre!!!

Il gruppo podistico di Santa Maria Maddalena ha partecipato nell’ultimo fine settimana alla sessantaquattresima edizione del campionato nazionale Uisp di corsa campestre, tenutasi ad Umbertide (Pg). Nonostante la pioggia copiosa, quasi mille atleti ed appassionati provenienti da tutta Italia, hanno preso parte domenica mattina alla gara organizzata dalla Atletica Umbertide con il patrocinio del Comune di Umbertide (Pg). La Salcus di Santa Maria Maddalena era presente con quasi cinquanta iscritti, impegnati nel programma delle gare competitive e corsa ludico/motoria, che ha aperto l’evento. Al parco Ranieri due erano i campi di gara, entrambi realizzati in un giro unico da ripetere secondo le molte categorie previste. La pioggia costante, proseguita per tutta la mattinata, ha appesantito molto il percorso impegnando ancor più gli atleti iscritti. Al termine del programma gare la Salcus ha conquistato due titoli nazionali individuali, oltre alcuni podi prestigiosi e buoni piazzamenti di squadra. Nel settore femminile prima Carla Faggin nella categoria F55, mentre in quello maschile vittoria di Michele Bedin categoria M45. Sul podio seconda Erica Cazzadore F35, secondo assoluto per il giovane Giorgio Lodo, categoria allievi, terzo posto per Michele Bombonati M40. Tra i giovani buoni piazzamenti per Ivan Zerbinati, Anna e Martina Missaglia. Al termine nella classifica a punti per il titolo nazionale settore maschile, il gruppo Salcus di Santa Maria Maddalena conquista la seconda posizione, preceduta solo da Modena Runners, a completare il podio l’Asd Dora Atletica. Un risultato di prestigio, quindi, che bissa il secondo posto della passata edizione svoltasi a Castellarano (Re), come spiega il presidente Luca Poletto “un sincero ringraziamento a tutti i nostri atleti che hanno preso parte a questa trasferta. Siamo davvero molto soddisfatti, eravamo partiti consapevoli che nonostante alcune defezione, avremmo cercato di ottenere il massimo e così è stato. Il secondo posto-conclude Luca Poletto- conferma come la Salcus è ormai da anni tra le prime a livello nazionale nella corsa campestre. Il nostro obbiettivo quello di proseguire sulla strada intrapresa, questo grazie alla passione ed entusiasmo dei nostri tesserati”.

About The Author

Related posts