12 Agosto, 2022

Il portale podistico
“Maiero in corsa” di Enrico  Menegatti

“Maiero in corsa” di Enrico Menegatti

Maiero- Grande spettacolo di partecipanti e d’agonismo alla 24° edizione di “Maiero in corsa”, gara podistica Ghirardini - Diber - Maiero in corsaorganizzata dall’Associazione Culturale “La Mantide” e inserita nel calendario Uisp provinciale. Sono state quasi 400 gli iscritti pervenuti alla manifestazione della piccola frazione portuense, che ha registrato un livello tecnico e atletico molto buono. La gara principe della giornata, ovvero la competitiva maschile, ha regalato emozioni per gran parte del tracciato. Dopo la classica partenza col gruppone unito nei primi duecento metri, la testa della corsa ha avuto una selezione in poco più di due chilometri sul primo giro e a breve distanza dal traguardo voltante posto nel centro della frazione di Sandolo. Nemmeno ai tremila metri di gara, davanti erano rimasti in due: Emanuele Ghiarldini dell’Atletica Imola e Matteo Mantovani della Running Comacchio. Ai 3500 metri era il podista bolognese a scattare poderosamente in avanti, aggiudicandosi il prosciutto messo in palio dagli organizzatori.

Successivamente, Mantovani riprendeva l’avversario: il duo di testa si assestava attorno ad un ottimo ritmo, decidendo dopo un’ampia selezione di condurre la corsa fino all’ultimo chilometro e solo in quel momento giocarsi in volata la vittoria finale. E pure in questo frangente, Ghirarldini è stato capace di trovare l’allungo decisivo, tagliando il traguardo per primo col tempo di 32’.37”, a pochissimo dal record della competizione. Mantovani, battuto solo negli ultimi trecento metri, ha chiuso la sua corsa in 32’.41”. Più staccato in terza posizione Marco Timoncini della Pro Sport in 34’.33”. Avvincente pure la competizione femminile, vinta in modo prepotente dalla modenese, ma di chiare origini straniere, Ljudmilla Diber, iscritta alla G. S. Gabbi. La podista non ha avuto troppe noie durante i diecimila metri del percorso per vincere la concorrenza delle avversarie. Sul traguardo situato nella piazza di Maiero ha fermato il cronometro su 37’.08”, con Claudia Petri dell’Atletica Estense a chiudere con tre minuti di ritardo in 40’.09”. La ferrarese anche lo scorso anno finì seconda in classifica. In terza posizione la pluricampionessa della “Maiero in corsa”: Silvia Maietti, vincitrice di sei edizioni, e ieri sul traguardo in 42’.03”. Prima dei “grandi”, via Prondolo ha avuto come protagonisti i mini podisti. Nelle due categorie maschili, la A e B, si sono imposti Ali Haoraoui e Vincenzo Messina, mentre nelle due femminili, la C e D, hanno vinto Greta Dalla Libera e Marika Zanella.Tutti i risultati della mattinata, insieme alle foto e ai video delle corse delle diverse categorie, sono già visibili sul sito della Salcus, all’indirizzo internet www.salcus.it.

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts