28 Giugno, 2022

Il portale podistico
Il nubifragio di Padova non ferma gli atleti veneti

Il nubifragio di Padova non ferma gli atleti veneti

E’ stata una giornata a “due facce” quella del 13 giugno allo stadio Colbachini di Padova.Subito una brutta notizia per gli atleti Salcus presenti, Samuele Fabbri e Maik Benetti, la cui iscrizione per la gara dei 5000m sul campo gara non è stata accolta dagli organizzatori a causa di un ritardo rispetto al programma orario.Purtroppo non sono gli unici ad essere stati ostacolati dalle autorità della Fidal Veneto, il che fa pensare al fatto che il regolamento senza iscrizioni via e-mail (solo sul campo) non sia gran che agevole. Il fatto stà che ad avere torto sono gli atleti perchè il regolamento va rispettato scrupolosamente, giusto o sbagliato che sia, per cui questa vicenda servirà senz’altro come esperienza in previsione futura.La “rabbia” e lo sconforto dei nostri atleti sembra essersi ripercossa sulle condizioni climatiche: appena cinque minuti prima della partenza dei 5000m maschili un autentico nubifragio impedisce lo svolgimento della gara.

Dopo circa 45 minuti arriva la comunicazione ufficiale dell’annullamento della gara dei 5000m maschili e delle staffette, causa guasto elettrico della fotocellula cronometrica.Nonostante il divieto dei giudici di correre sulla pista di atletica anche negli istanti successivi alla tempesta, alcuni atleti veneti del mezzofondo hanno effettuato un allenamento alternativo. Dimostrazione di grande attaccamento per questo sport, desiderio di migliorare, desiderio di correre: Zordan, Fabbri, Raffagnini, Ceccato, Tognotto, Casolin ed altri non si sono arresi e verso le 20:00 hanno impiegato il poco tempo messo a disposizione dai giudici (l’appetito cominciava a farsi sentire) per svolgere una serie di ripetute. Fabbri sottolinea le bellissime sensazioni di una giornata che sembrava perduta, degli applausi ricevuti dal pubblico e dagli atleti presenti nonostante il consueto allenamento. E’ bene chiedersi dopo questa serata se il vero problema dell’atletica italiana sono gli atleti oppure qualche altra “figura” al di fuori dell’ambito agonistico.

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts