12 Agosto, 2022

Il portale podistico
Andrea Accorsi, ultramaratoneta bolognese ai Mondiali

Andrea Accorsi, ultramaratoneta bolognese ai Mondiali

Grande risultato tecnico di Andrea Accorsi, il forte ultramaratoneta bolognese dell’Atl. Calderara Tecnoplast, che alla 24 ore di Grenoble del 9 e 10 ottobre ha percorso 231,586 km, una prestazione che lo colloca al 5° posto stagionale in Italia ed al 35° a livello mondiale.Starting list di alto livello con Emmanuel Conraux (personale di km 255), Philippe Warembourg (km 251) e Yves Chomont (km 221): “ E’ stato un grande stimolo correre fianco a fianco con questi grandi Atleti –  racconta Andrea –  su un circuito di 1.042 metri prevalentemente asfaltato, all’interno del Parc Paul Mistral nel cuore di Grenoble, assieme ad altri 70 Atleti”.Partito molto deciso, Andrea ha corso le prime 6 ore ad una media di circa 11, 5 km all’ora, poi un principio di disidratazione gli ha fatto calare il ritmo e arretrare di posizioni, riconquistate all’inizio della fase notturna di gara; risentite le buone sensazioni iniziali è cominciata la rimonta, ad un ritmo costante di circa 9,5 km all’ora, mantenuto fino alla fine della gara per uno splendido 2° posto assoluto, alle spalle di Philippe Warembourg. “E’ stata dura, come tutte le 24 ore e le ultra in genere – prosegue Accorsi – ma anche questa volta ho avuto l’aiuto determinate di Monica, la mia compagna di vita e di gara, il vero valore aggiunto di ogni mia gara, sempre presente, voce amica nei momenti di fatica, stimolo a proseguire, luce in una  notte che non finisce mai; questo risultato è anche un suo

 

 

 risultato.”

Un mondo particolare quello delle ultramaratone, dove gli Atleti sono innanzitutto amici e condividono le fatiche e le ansie, dove chi si gioca il podio è anche il primo a sollecitarti a stringere i denti e proseguire, per crederci fino in fondo perché, come confida Andrea, “ la fratellanza ed il profondo senso di rispetto per il valore altrui sia qualcosa di tangibile, al punto di sentirselo tatuato sulla pelle”.

“Il prossimo anno – anticipa entusiasta Andrea – farò parte della Nazionale Italiana della 24 ore e correrò i Campionati Mondiali in Svizzera, a Brugg; ho creduto fermamente nel sogno di poter un giorno indossare una maglia con la quale rappresentare il mio paese, fin da quando ho mosso i primi passi all’interno del mondo della corsa  e la cosa assume per me ancora più valore se penso che al mio fianco ci sarà proprio Monica e saremo così, finalmente, una coppia Azzurra”

Anni di corsa e migliaia di chilometri corsi su tutte le strade d’Europa, e non solo, e tanti ancora nel mirino con un pensiero particolare.

“Se posso dedicare questo momento di gioia immensa – confessa Andrea – vorrei farlo a due persone che, purtroppo non sono più qui a condividerne con me la soddisfazione, ma che so per certo, che mi seguono sempre: mio padre e Mario Pisani.

Andrea Accorsi e Monica Barchetti, due bolognesi ai Mondiali, perché anche l’Atletica felsinea ha campioni veri, nati e cresciuti all’ombra delle Due Torri, da presentare alla ribalta internazionale e di cui andare fieri.

Claudio Bernagozzi

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts