01 Novembre, 2020

Il portale podistico
Ottima Salcus a Tribano

Ottima Salcus a Tribano

NKN_7907Scritto da Michele Veronese :  Molto diverse le condizioni meteo della “Notturna della Magnolia” disputata sabato a Tribano, rispetto a quelle dello scorso anno: nel 2014 la corsa podistica si disputò con pioggia e vento, mentre quest’anno, il caldo l’ha fatta da padrone. Ottima l’organizzazione curata dai Podisti Tribano, ormai un nome ed una garanzia per i podisti, visti i successi della più famosa non competitiva che si tiene, sempre a Tribano, a fine febbraio: tutti di livello i servizi offerti anche per questa gara competitiva serale, giunta alla 15ª edizione. La novità più grossa è stato il cambio di percorso della prova degli adulti, non più tre, ma bensì due giri in circuito per un totale di 7,8 km: ala gara è valida anche come quinta prova del circuito “Padova Corre”. Un po’ tutti salutano il padovano Andrea Sorgato e la moglie Caitlin Malloy, in “visita parenti”, visto che vivono da anni negli Stati Uniti ma che, alcuni anni fa, erano spesso protagonisti delle gare del calendario polesano. E lo saranno ancora una volta anche a Tribano visto che Andrea parte forte in testa con il gemello Nicola; saranno loro a passare al comando al primo giro assieme al veronese Isacco Piubelli ed al veneziano Matteo Gobbo: Quest’ultimo si ritira dopo poco e i due fratelli si involano per giocarsi la vittoria in volata: successo per Nicola (Spak 4 Padova) in 24’,08”, due secondi in più per Andrea, poi bronzo per Piubelli (Biasin Illasi) in 24’,34”. Quarto, ancora una volta il migliore dei polesani, il portacolori della Salcus, Michele Bedin, al traguardo in 24’,45” poi bene anche il compagno di squadra Dante Tognotto, settimo assoluto. Nella gara femminile tutti si attendono un monologo della padovana Laura Cavara, invece l’assolo lo fa la vicentina Chiara Renso, apparsa veramente in forma, che prende la testa subito dopo il via e va ad incrementare il suo vantaggio nel corso della gara. Successo a braccia levate in 27’,24” per la Renso, secondo posto per la Cavara (Atl. Città di Padova) in 28’,14” e terza l’”americanina” Caitlin Malloy con 28’,56”. Buoni i piazzamenti dei nostri atleti nelle varie categorie; nella A (18-34 anni), già detto di Tognotto, quinto, si piazza al settimo posto Davide Corritore (AVIS Taglio di Po), nella B (35-44 anni) vinta da Bedin, quinto Michele Bombonati (Salcus), nella D (55-64 anni), quarto e quinto sono Lorenzo Andreose e Diac Zolti della Salcus, nella E (dai 65 anni in poi) continua il dominio di Adriano Liviero (AVIS Taglio di Po), vincitore di tutte le cinque tappe e, ovviamente, quasi irraggiungibile nella classifica del circuito. Al femminile le migliori prestazioni arrivano da Siviero Simonetta (Salcus) terza nella CF (45-54 anni), graduatoria che vede anche Sandra Tiozzo (AVIS Taglio di Po) ottava. Molto bene anche Carla Faggin (Salcus), seconda nella DF (dai 55 anni in poi). Si corre nel padovano anche sabato prossimo con la 42ª edizione della “StraSolesino”, un’altra delle gare molto amate dai podisti polesani. Si torna in provincia sabato 25 con la “Marcia della Solidarietà” di Buso.

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts