24 settembre, 2017

Il portale podistico
SALCUS dalla “Enotturna” alla “Patata”

SALCUS dalla “Enotturna” alla “Patata”

Lungo fine settimana podistico per tutti i gusti quest’ultimo di Agosto 2017 ed anche i nostri abituali frequentatori delle ludico motorie si è trattato di un fine settimana particolarmente denso di impegni, cominciando già venerdì sera con la “Enonotturna”di Soave per proseguire con la “Caminada delle Carni Bianche” di sabato sera a San Pietro di Morubio e finendo domenica mattina con “Marcia della Patata” a san Sebastiano di Cologna Veneta.

Venerdì sera a Soave, decima edizione della “Enonotturna” (competitiva e non) con il suo bellissimo percorso che si snoda sull’anello di circa 3 km attorno al famoso castello ripetibile a discrezione del partecipante, ad iniziare dalle ore diciotto e trenta per la non competitiva, oppure con tre giri pari a nove km per la competitiva (partita in un secondo tempo, alle venti e trenta precise). Buona la partecipazione dei podisti non competitivi con circa un migliaio di presenze, attirati principalmente da quegli scorci, paesaggistici e pieni di storia secolare che, favoriti anche dalle ore del tramonto, sono molto suggestivi all’occhio dei partecipanti. Un continuo salire e scendere attorno al castello molto impegnativo anche per i circa duecento iscritti alla competitiva che dovevano più fare i conti col cronometro che con la suggestione dei panorami, ma comunque alla fine sicuramente tutti soddisfatti del loro risultato e della loro fatica. Alla fine, per tutti, un apprezzato pasta party e tanta fresca e buona anguria che, considerato il caldo della serata, è andata a ruba.  Per quanto riguarda la premiazione dei Gruppi (con classifica riservata ai soli Gruppi iscritti alla ludico motoria)sull’apposito tabellone ne sono comparsi venti la SALCUS ottimamente posizionata in quarta posizione.

Sabato pomeriggio, con una temperatura che poteva togliere la voglia di mettersi in movimento ed affrontare una corsa o camminata da 6 o 10 km, percorsi previsti per la “Caminada delle Carni Bianche” di San Pietro di Morubio, circa cinquecento sono stati i podisti iscritti con una quindicina di Gruppi rappresentati. Molto caldo dicevamo, e forse posticipare le partenze verso le 18.00 piuttosto che alle 17.00 sarebbe stato più opportuno: comunque la gente anche in questo caso forse è partita appena in possesso del cartellino perché quando noi siamo arrivati sul posto attorno alle 17.30 erano praticamente tutti partiti ed i percorsi erano ormai vuoti. Considerando essere stata la prima edizione, organizzata nel contesto dell’omonima Festa, e per di più di sabato pomeriggio, non sono numeri da sottovalutare e per gli organizzatori sono stati sia soddisfacenti che  in linea con le attese.

Domenica mattina infine, 28^ edizione della “Marcia della Patata” a San Sebastiano di Cologna Veneta, organizzata dalla locale Associazione LA VIOLA: sui percorsi di 6 – 12 e 18 Km si è vista una lunga ed ininterrotta fila multicolore di partenti, cosa che fa ragionevolmente pensare ad una presenza anche superiore alle ultime edizioni, superando il un migliaio di partecipanti. Questa ludico motoria di fine agosto, organizzata in un territorio ai confini con le province di Padova, Vicenza e Rovigo, riesce sempre ad attirare molti podisti provenienti anche da quelle zone, oltre che naturalmente dal veronese, e si è creata nel tempo un buon standard qualitativo e partecipativo, con i suoi percorsi per buona parte pianeggianti, di natura misto campestre (con i due più lunghi che vanno anche a toccare, seppur marginalmente, la vicina zona collinare Berica): standard consolidato anche sui servizi (punti ristoro e segnaletica) ed alla fine della fatica gli organizzatori anche quest’anno hanno omaggiato gli arrivati con porzioni di patatine fritte: ricordiamo ancora che la patata è un prodotto agricolo principe della zona, assieme alla cipolla, ed infatti ambedue, a scelta del partecipante, sono stati oggetto del riconoscimento col cartellino d’iscrizione a prezzo intero.

Anche per quanto riguarda la presenza dei Gruppi scritti sul tabellone e premiati, possiamo parlare di numeri standard: infatti anche quest’anno se ne sono letti  quarantanove come lo scorso anno e con la SALCUS chiamata ad un più che onorevole ottavo posto.

Ora il prossimo appuntamento è per domenica prossima, 3 settembre, con la 10^ edizione della “Corri alle Torri”, organizzata a Salizzole (VR) con percorsi da 2 – 5 – 10 e 16 Km pianeggianti: ritrovo e partenza dal cortile del castello Scaligero con cartellino iscrizione € 3,00 (1 kg riso ) oppure 1,50 (solo servizi). Adesione al Gruppo entro le ore 18,00 di sabato 2 settembre.

Buone corse e camminate a tutti.

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts