20 ottobre, 2018

Il portale podistico
SALCUS a Rivadolmo e Bonavicina

SALCUS a Rivadolmo e Bonavicina

Dopo alcune domeniche dal meteo alquanto incerto e per nulla favorevole, finalmente una con condizioni tali da invogliare la gente ad uscire all’aria aperta e, malgrado il passaggio all’orario legale che ha fatto suonare la sveglia un’ora prima e una temperatura di poco superiore allo zero (non consona per essere a fine marzo) alle due ludico motorie che ci hanno visti presenti la partecipazione è stata veramente quella dei tempi migliori: dunque, come detto, due le località da noi scelte per quest’ultima domenica di marzo, la collinare sugli Euganei, a Rivadolmo di Baone, e la pianeggiante in terra veronese, a Bonavicina di San Pietro del Morubio.

A Rivadolmo, nella zona sud ovest del Parco dei Colli Euganei, la “Passo di Fine Inverno” ha raggiunto quest’anno la sua 44^ edizione e sui modificati percorsi da 5, 11 e 15 km  Euganei, percorsi quest’anno accorciati (il medio e soprattutto il lungo) a causa del passaggio per Baone di una concomitante ed importante cicloturistica, hanno preso il via oltre millecinquecento podisti che, dopo la classica ed impegnativa salita fino alla nota località di Calaone, hanno in questa occasione virato verso Este percorrendo un tracciato veramente molto bello ed alla fine commentato positivamente un po’ da tutti. Organizzazione pressoché perfetta e curata dal personale della locale Pro loco, con ottima assistenza iniziale dal servizio parcheggio, punti ristoro adeguati e numerosi addetti alla sicurezza sulle strade interessate dal passaggio dei partecipanti, organizzazione che abbinata al suggestivo e panoramico territorio attraversato ed alle condizioni meteo, hanno ribadito quel suo successo che si trascina negli anni e che ha consentito alla manifestazione quella longevità che poche altre possono vantare. Ben frequentato anche dai Gruppi, l’evento ne ha visti presenti nella classifica sessantatre con la SALCUS che si è vista premiare in diciottesima posizione.

A Bonavicina quest’anno boom di iscritti, oltre lo standard medio della manifestazione: la 15^ edizione della  “Caminada dei Tre campanili in Festa” ha visto ai nastri di partenza una vera e propria fiumana di gente che, anche se non sono ancora disponibili i numeri, possiamo tranquillamente quantificare per difetto attorno alle tremila, tremilacinquecento presenze, per la comprensibile soddisfazione degli organizzatori del G.P. 3 Campanili che già di primo mattino hanno visto l’area attrezzata come punto di ritrovo riempirsi di podisti in attesa di prendere il via sui percorsi da 6, 9, 14 e 20 km appositamente predisposti per l’evento. Percorsi disegnati come consuetudine per buona parte su strade bianche e sterrati di campagna andando a passare accanto o nei pressi delle storiche Ville padronali del sette-ottocento di cui la zona è abbastanza ricca, restaurate o in ottimo stato di conservazione. Anche a Bonavicina ottima l’ accoglienza da parte del Gruppo Organizzatore con adeguati servizi ai partecipanti, sia come messa in sicurezza delle strade che come punti ristoro, adeguatamente dislocati sui percorsi: particolarmente presi d’assalto e graditi quelli presso la Vecchia Fattoria con le sue famose torte appena sfornate e quello più sul “salato” curato dal Gruppo Alpini locale, entrambi messi a dura prova dal passaggio di così tanto popolo. Ottimo riscontro anche da parte dei Gruppi qui iscritti: in classifica se ne sono contati ottantasei, molti dei quali da fuori provincia a cui è stato consegnato un ulteriore omaggio come ringraziamento per la loro presenza. In questa classifica SALCUS si è vista premiata al quarantaseiesimo posto.

Domenica prossima, 1 Aprile e giorno di Pasqua, riposo per tutti: il nostro programma riprenderà lunedì 2 Aprile con due belle collinari:

a San Giovanni Ilarione la “Marcia tra i Ciliegi”, classico appuntamento di Pasquetta tra le colline della media Val D’ Alpone, con percorsi da 7 – 13  – 20 Km: iscrizione con soli servizi marcia € 1,50 oppure con riconoscimento (bottiglia vino + bibita) € 3,00.

a Galzignano Terme, sui Colli Euganei, la 6^ “Pasquetta a Galzignano”, con percorsi da km 6, 12, 15 e 18: iscrizione unica solo servizi € 2,00.

Per entrambe adesioni al Gruppo entro le ore 12.00 di sabato 31 Marzo.

Non ci resta intanto che inviare a quanti ci seguono il nostri sinceri auguri di una Buona Pasqua, arrivederci e buone corse e camminate a tutti.

 

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts