06 Dicembre, 2019

Il portale podistico
Successo per la 42^ In Sla Rota ad Po

Successo per la 42^ In Sla Rota ad Po

di Daniele Trevisi

La gara podistica “in sla rota ad Po “ ha fatto ancora una volta il pieno, quasi 1600 in totale i podisti che vi hanno preso parte: “ la parte del leone” spetta ai camminatori Fiasp con quasi 1100 iscritti ma lo “spettacolo “lo hanno fatto gli oltre 300 partecipanti alle gare competitive e i quasi 100 bambini delle tre minipodistiche. Il gruppo salcus di S.Maria Maddalena ha dato ancora una volta prova di efficienza con l’eccellente organizzazione della manifestazione giunta alla 42^ edizione che da tre anni si è spostata dalla piazza della frazione all’outlet village di Occhiobello e non più sulla distanza di mezza maratona, come per tantissimi anni, nel quale il percorso gara passava per i luoghi della “rotta del Po” della tragica alluvione del polesine del 1951 dalla quale la manifestazione ha preso il nome. Anche l’edizione 2019 in calendario uisp Ferrara è stata valevole come prova del circuito corri Emilia trofeo gio sport e del campionato provinciale uisp. L’inizio delle gare è stato preceduto da un breve ma sentito discorso del neo sindaco del comune di Occhiobello Sondra Coizzi che ci ha tenuto a ringraziare il gruppo salcus per l’organizzazione , l’outlet village e tutti i gruppi di volontariato, tanto entusiasmo e partecipazione nelle tre mini podistiche nella più lunga delle quali( quella da 1500 metri riservata ai ragazzi più “grandicelli”) è stato assegnato al vincitore Mattero Raimondi il memorial Giuseppe Scanavini, e il miglior modo per onorare la memoria dell’indimenticabile presidente salcus è stato proprio vedere un giovane in casacca salcus a vincerlo. Certezze e sorprese nelle gare competitive dove in quella femminile la “vincitutto” Romagnola Nadiya Chubak ha posto il quarto sigillo competitivo senza troppo affanno, la sorpresa però è stato il secondo posto Sonia Vallini quando invece ci si aspettava di vedere Elenia Agnoletto giunta solamente quinta, sorprendente anche il terzo posto di Marta Tironi che ha preceduto Ilaria Baraldi. Anche la gara Maschile ha un po “scombinato i pronostici” Iscritto ma assente l’aviere siciliano Giorgio Scialabba sembrava fosse certa la sesta vittoria di Rudy Magagnoli che invece ha preferito effettuare un valido allenamento veloce in progressione senza puntare alla vittoria che gli a comunque consentito di giungere terzo al traguardo recuperando una posizione su Luca Andreela che lo anticipava al passaggio al primo giro, primo giro che ha visto il passaggio gomito a gomito con un vantaggio di circa 300 metri del veronese Daniel Turco in compagnia portacolori Salcus angelo Marchetta, che, onore al merito ha ceduto solo nel finale dando comunque tanta soddisfazione a tutto il gruppo.

Classifiche
5 km femminile allievi/ allieve
Gara Femminile
1 Nadiya Chubak – Lughesina -20,03
2 Sonia Vallini – podisti monselicensi – 20,28
3 Marta Tironi – run it 20,34
4 Ilaria Baraldi – faro Formignana 20,37
5 Elenia Agnoletto – faro Formignana 20,52
6 Rosanna Albertin – corriferrara – 21,02
7 Cinzia Mattiolo – ga aristide coin (VE) 1949 -21,16
8 Francesca Tartari – run it 21,22
9 Silvia Ardizzoni – corriferrara -21,46
10 Stella Fabbri – faro Formignana 21,49
Allievi km 5
1 Edoardo Garavaso – atl. Selva Bovolone – 17,41
2 Riccardo Chiapatti Atl. Estense 18,50
3 francesco Macis – Running Comacchio 19,42
Allieve km 5
1 Marta Ballerini – Contrada S.Giacomo

Competitiva maschile km 10
1 Daniel Turco – 33,55
2 Argelo Marchett – salcus 34,19
3 Rudy Magagnoli – corriferrara 35,15
4 Giovanni luca Andreella running Comacchio 35,30
5 Luciano Paladini – corriferrara 36,06
6 Luca Favaro – run it 36,28
7 Federico Soriani – quadrilatero 36,31
8 Enrico Lazzari – atl. Molinella 36,33
9 alberto Frigo – atl. Selva Bovolone (VR) 36,38
10 Michele Mantovani – faro Formignana 36,39

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts