06 Dicembre, 2019

Il portale podistico
Marcia dei Tri Capitei a Palesella di Cerea

Marcia dei Tri Capitei a Palesella di Cerea

Una domenica primo dicembre con i connotati ancora da medio autunno, con una temperatura più alta rispetto a quella che tutti si ricordavano di aver trovato negli ultimi anni alla “Marcia Dei Tri Capitei” di Palesella di Cerea, ludico motoria da sempre in calendario la prima domenica di dicembre e che anche quest’anno avevamo messo in programma per questa data. Dopo un mese di novembre con tre domeniche su quattro funestate dalla pioggia, finalmente allora una mattinata gradevole dal punto di vista meteo, condizione che ha attirato nella piccola frazione della bassa veronese un buon numero di podisti, podisti che hanno cominciato ad occupare con le loro auto tutti i posti disponibili nelle vicinanze del sito destinato a location della Marcia fin dalle prime luci dell’alba. Percorsi collaudati, quelli preparati dagli organizzatori della locale Associazione Quartiere Palesella, di 6, 12 e 19 km, che vanno a girare su strade perlopiù asfaltate attorno alla frazione, con qualche tratto su fondo campestre in ogni caso non particolarmente allentato. Sicuramente ben oltre il migliaio i partecipanti che in alcuni tratti andavano a formare una colonna colorata visibile anche a discreta distanza, vista la conformazione degli itinerari, soprattutto quando i percorsi si riunivano: percorsi con segnaletica nella norma, punti ristoro adeguatamente distribuiti sulla distanza anche se ancora una volta abbiamo avuto l’impressione che qualcuno comune ai tre percorsi fosse leggermente sottodimensionato in fatto di personale di servizio, ma alla fine niente di eclatante, solo un po’ di sosta in più nell’attesa del servizio. Stesso discorso vale per quanto riguarda il ristoro finale dove, forse in questo caso anche a causa di molti partecipanti sempre accalcati davanti ai tavoli e mai sazi di quanto veniva servito, la ressa e la confusione creata hanno messo in difficoltà i volontari preposti che non sapevano più come districarsi, chiamati e quasi strattonati com’erano: forse cambiare sistema di approccio al ristoro convogliando la gente con delle transenne in modo da passarne davanti in fila uno alla volta, come già visto in altre manifestazioni, potrebbe aiutare ad attutire queste poco edificanti situazioni. Comunque poi un po’ alla volta tutto è passato e già alle 10:30, orario delle premiazioni Gruppi le cose hanno cominciato ad andare in modo più consono: di Gruppi iscritti sul tabellone della classifica quest’anno ce n’erano trentaquattro, sei in meno rispetto all’ultima edizione, con SALCUS presente in un’ottima ottava posizione. 

I nostri prossimi appuntamenti saranno ora domenica 8 dicembre con due proposte, una pianeggiante ed una collinare, cioè:

 – la 16^ “Caminada Dell’Immacolata” di Lendinara (RO) con percorsi pianeggianti di 6, 14 e 19 Km – contributo partecipazione unico € 2,00 (€ 2,50 per i non tesserati FIASP). Adesioni al Gruppo entro mezzogiorno di sabato 7.

– la 40^ “Ultimo Passo d’Autunno” di Orgiano (VI) con percorsi collinari di 3, 5, 15 e 30 km + maratona di 42 km – contributo partecipazione € 2,00 (€ 4,00 per la maratona) +1,00 € per i non tesserati. Adesioni a questo Gruppo tassativamente entro venerdì 6 dicembre.

Buone corse e camminate a tutti.

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts