15 agosto, 2018

Il portale podistico
Salcus sugli scudi a Taglio di Po

Salcus sugli scudi a Taglio di Po

Si è tenuta domenica mattina la quarantunesima edizione della gara podistica ‘Quattro Passi per el Tajo’, organizzata dall’Avis Taglio di Po in collaborazione con la sezione Avis locale e con il patrocinio del comune di Taglio di Po. Un appuntamento che coincide con la terza trappa della nona edizione del circuito Adriatic Lng, che si snoderà complessivamente con appuntamenti a tappe tra basso polesine, Rovigo e Cavarzere. Tra le novità di questa edizione la camminata non competitiva e nordic walking con un nuovo tracciato di circa 7 km con passaggio nella settecentesca Villa Cà Zen, con boom di presenze. La cronaca della mattinata, complessivamente sono stati oltre 400 gli iscritti, superando le presenze della passata edizione, tra gara competitiva e mini podistica, quest’ultima sulle distanze di 0,6 e 1,5 km. Lo staff di volontari dell’Avis Taglio ha lavorato profusamente come sempre, fin dalle prime ore del mattino. La gara competitiva parte, con molti atleti preferiti anche alla vittoria finale del circuito Adriatic Lng. Un percorso che si è snodato per un totale di quasi 9 km complessivi.  La testa della gara, ha visto proprio i protagonisti più quotati a giocarsi il podio finale, sulla linea del traguardo il più veloce è stato ancora una volta Rudy Magagnoli (Discobolo Rovigo) precedendo la coppia degli atleti Salcus Michele Bedin e terzo Edgardo Confessa. La vittoria di Rudy Magagnoli è la terza consecutiva in altrettante tappe del circuito Adriatic Lng, consolidando così il primo posto nella classifica finale generale.  Nel settore femminile, assente la vincitrice delle prime due tappe Elisa Cusma (Discobolo Rovigo), gara molto combattuta fino alla fine con vittoria di Giovanna Ricotta (Tornado) precedendo Maurizia Cunico (Runnerd Team Zane) e terza Nadya Chubak (Lunghesina).  Per la Salcus molti gli atleti in classifica nelle diverse categorie, per una prestazione complessiva di squadra ampiamente positiva. Al termine, alla presenza delle autorità e coordinate dallo speaker Mario Brusco, le premiazioni degli atleti assoluti e delle rispettive categorie di giornata, presente anche la campionessa nazionale Laura Fogli. Nella classifica società, nel settore giovanile vittoria per l’Argine Berra, mentre tra gli adulti la Salcus Santa Maria Maddalena. Le prossime tappe del circuito Adriatic Lng proseguirà il 20 luglio ‘omaggio alla Serenissima’ a Porto Viro, il 24 agosto ad Adria, il 9 settembre a Porto Tolle, domenica 7 ottobre a Loreo e chiusura il 14 ottobre a Cavarzere.

About The Author

Related posts