02 Luglio, 2022

Il portale podistico
Samuele e i tre moschettieri della Salcus nei 3000m a Rovigo

Samuele e i tre moschettieri della Salcus nei 3000m a Rovigo

Nel tardo pomeriggio è andato in scena presso il campo di atletica leggera di Rovigo, la quarta tappa del 1°Circuito del Mezzofondo in ricordo di Massimiliano Corso scomparso tragicamente l’estate scorsa.  Tante gare in programma, dal giavellotto al 3000 siepi finale, ma in assoluto la gara di maggior spessore è stata il 1500m maschile con la vittoria di Abdedine Karim (Virtus Emilsider Bologna) in 3’54”, bene anche Emanuele Ghiraldini che chiude al terzo posto. La Salcus ha partecipato con quattro atleti nel 3000m maschile: Samuele Fabbri (prima serie), Mosè Fabbri, Loreno Marangoni e Lorenzo Andreose (seconda serie). Il giovane Fabbri, dopo la vittoria a Canale nel week-end scorso e il 1500m di giovedì a Bologna, strappa un buon 8’56″21 a soli 80 decimi dal record personale chiudendo sul gradino più  basso del podio nella prima serie.  La vittoria va all’etiope “veronese” Bekele con un ottimo 8’45” solitario, giunge secondo l’ottocentista Yuri Maenza in 8’55” , il quale ha partecipato al meeting internazionale di Velletri di sabato sera tenendo testa ai più forti atleti italiani nella specialità (1’55” ufficioso). In seconda batteria vince l’atleta della Salcus Lorenzo Andreose con 10’16” , autore di una gara pregevole anche ieri sera a Solesino. Buone prestazioni anche dei nostri Loreno Marangoni e di Mosè Fabbri (11’17”), quest’ultimo reduce dall’esordio nei 1500 di giovedì sera in compagnia del nipote Samuele.

Prossimo appuntamento in pista giovedì 22 luglio al campo scuola Baumann di Bologna, dove molto probabilmente il polesano Samuele Fabbri debutterà negli 800m.

About The Author

Related posts